sabato 6 maggio 2017

Cappellini di scorfano corallino, olive e limoni confit

Avevo già pronta una ricetta di muffins con le olive taggiasche, ma poi ho deciso di cambiare e di onorare il calendario con una ricetta preparata ad hoc e non solo adattabile all’occasione.
Quando ho sentito Ale parlare di limoni confit mi è subito venuta voglia di prepararli, così appena arrivata a casa ho affettato il limone, condito e messo in un barattolo.
- E mo’ che ci faccio con sti limoni? - ho pensato. Non ne avevo idea.
Ho aperto il freezer  per prendere le orate da scongelare per la cena del giorno dopo e ho visto i filetti di scorfano e ho pensato - Che ci faccio con le olive? Una tapenade? Un pesto? -
Poi ho lasciato lì tutto e ho cenato. C’era il prosciutto crudo e le mie bimbe se lo stavano mangiando di gusto e ad un certo punto ho guardato la piccolina e le ho detto “Eli basta, l’ultima fetta serve alla mamma”. Lo so, sono una madre tremenda!
Quindi avevo i filetti di scorfano, il prosciutto, le olive verdi denocciolate e i limoni confit e mi sono immaginata quegli splendidi cappellini di paglia con la visiera larga e il nastro tutt’intorno e in un attimo è tornata l’estate, con i tuoni di sottofondo e i lampi ad illuminare il cielo.



Ingredienti per 2 persone
200 g di filetti di scorfano corallino
olive verdi giganti in salamoia denocciolate
2 fette di prosciutto crudo saporito
Sale affumicato
Olio extravergine q.b.
7/8 rametti di timo fresco
Per i limoni confit:
1 limone
1 cucchiaio di succo di limone
1 peperoncino fresco tritato
½ cucchiaino di paprica dolce
1 cucchiaino di semi di finocchietto
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di olio
½ spicchio di aglio tritato fine



Preparare i limoni confit possibilmente almeno il giorno prima.
Tagliare il limone a spicchi e poi a fettine sottilissime. Metterle in una ciotola, irrorarle con il succo di limone e poi unire il resto degli ingredienti. Mescolare bene e coprire la ciotola con pellicola trasparente e riporla in frigorifero. Il giorno trasferire in un barattolo sterilizzato a chiusura ermetica. (si conservano fino a 2 settimane).

Lavare i filetti di scorfano sotto l’acqua corrente, poi asciugarli tamponando con carta assorbente.
Riempire le olive con delle fettine di limone confit e un rametto di timo, metterle al centro dei filetti di scorfano. Ricavare delle strisce di prosciutto crudo e avvolgerle intorno ai filetti di scorfano in modo che l’oliva sia ben racchiusa al loro interno. Completare con dell’olio extravergine e dei fiocchi di sale affumicato.

Infornare per 12 minuti a 180° e servire ben caldi.




5 commenti:

  1. Un'idea molto carina e d'effetto, e sicuramente gustosa
    buona giornata Chiara :*

    RispondiElimina
  2. Che belli!!! Brava e grazie ;-)

    RispondiElimina
  3. Molto molto graziosi. Com'erano? I limoni confit li devo provare anche io

    RispondiElimina
  4. Madre degenere.. che pero' sa farsi perdonare, direi :)
    A m sembra una gran figata, questa ricetta. E dici che davvero in un un giorno solo riesco a farli, sti b..in di limoni confit? devo mettermici, prima o poi..

    RispondiElimina

Lasciate commenti, consigli, critiche o complimenti, di certo li terrò presenti.

Related Posts Plugin for Blogger...